Cappella di Santa Anna

Conosciutoa anche come la ‘Cappella dell’Imperatore’

Antwerpen Keizerskapel
Antwerpen Keizerskapel

Una delle più piccole cappelle storiche di Anversa è quella della corporazione dei “tosatori di stoffa” (droogscheerders) del 1512. Si trova nella via dell’imperatore (Keizerstraat) quindi nominata cappella dell’imperatore. Ha raggiunto il suo massimo splendore quando per sicurezza la parrocchia di San Vilibrordo vi ha trovato un rifugio temporaneo. Soprattutto sotto l’amministrazione del parroco Petrus de Louwe conobbe un grande splendore. La cappella gotica è impreziosita da alcuni mobili barocchi, come l’altare, il pulpito (Verbrugghen Peter II), i confessionali, il banco di comunione, il portale sud, il pavimento in marmo e il magnifico ostensorio (Corbion, 1653). La venerazione di San Liborio la rese ancora più famosa. Chiusa sotto il dominio francese, questa sarà la prima chiesa riaperta al culto cattolico ad Anversa. Entrò in possesso privato nel 19° secolo e sfuggì più di una volta alla demolizione. Al giorno d’oggi serve come cappella del monastero dei padri bianchi che hanno scelto la città portuale di Anversa come base per le loro missioni africane. Alla fine dell’800 è stata dotata di belle vetrate (Pluys L. e E. Steyaert) che raccontano la gioventù di Maria. Nel 1994 la cappella riacquistò la sua vecchia gloria grazie al mecenate X. Nieberding.

Ingresso principale

Keizerstraat 21
2000 Antwerpen

Trasporto Pubblico

Treno (NMBS)
Antwerpen Centraal + tram 10,11 (Melkmarkt)
Tram (De Lijn)
7 (Keizerstraat) 10, 11 (Sint-Jacob) 4 (Meirbrug) 3, 5, 9, 15 (premetro Meir)
Bus (De Lijn)
22, 180, 181, 181, 182 (Groenplaats)
Biciclette da VELO-Antwerpen
Velo 28 Keizerstraat